Stefano Errico

Stefano Errico

Ho 50 anni, due figli, una moglie e due gatti – tutti meravigliosi.

Una laurea in Scienze Politiche e due anni di un master in Diritti Umani, purtroppo non portato a termine.
 Ho sempre lavorato nella Pubblica Amministrazione, dapprima come educatore, poi come amministrativo.

Da otto anni faccio parte dello staff dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano; in questo ruolo mi sono occupato dell’organizzazione di eventi quali il Forum delle Politiche sociali (giunto ormai alla settimana edizione), il Festival dei Beni Confiscati alle Mafie (sei edizioni ad oggi), ed innumerevoli progetti, volti a costruire un welfare condiviso e partecipato da parte di tutta la città, con la convinzione che se ognuno fa la sua parte, tutti vivono meglio.

Conosco i servizi sociali e la macchina amministrativa, so cosa vuol dire lavorare in rete, coordinare progetti, collaborare e creare sinergie con il Terzo e Quarto settore, interfacciarsi con altri Enti Locali e con imprese Profit per la condivisione di progetti sociali.

Da tre anni sono il Funzionario incaricato di seguire i 29 Centri Socio Ricreativi Culturali per anziani. Presenti in tutti i 9 Municipi milanesi, offrono attività sociali, ricreative, culturali a più di 15mila cittadini milanesi.
 Ho lavorato nella Cooperazione internazionale, in Somalia, conosco piuttosto bene l’inglese e me la cavo con il francese.

Ma la vita non è fatta solo di lavoro… le mie principali passioni: la lettura, la musica, viaggiare.

Fare politica per me significa utilizzare le mie competenze con spirito di servizio, per una gestione condivisa del patrimonio collettivo (patrimonio economico, sociale, culturale, individuale e collettivo) che punti ad aumentare il benessere della comunità e di ogni persona, senza distinzione di razza, sesso, lingua, credo religioso, opinioni politiche, condizioni economiche o sociali.